Regia: Gianluca Leuzzi

Interpreti: Fabio Volo (se stesso), Johanna Hauksdottir (se stessa), Marco Mazzi, Joy Esther, Giuliano Sangiorgi, Nek, Fabio Rovazzi, Erica Blanc

Produzione: Matteo Brunetta

Durata: 16 episodi da 25’

Messa in onda: Nove 1 aprile 2019 (in chiaro)

Episodio 1

EX

Fabio Volo si trova a New York. È andato lì per raggiungere la moglie Johanna che lo ha lasciato dopo che ha pensato di essere stata tradita con una  ex dell’attore per le foto viste sulla rivista “Chi. Nella Grande Mela sembra che possa cominciare a scrivere finalmente la serie che aveva in mente ma soprattutto cerca di riconciliarsi con lei che si è rimessa con la donna con cui era stata sposata.  Volo le raggiunge a casa e Johanna gli chiede se è disponibile per il cinema per la sera nel senso che lui  deve occuparsi del figlio Mattia e lei andrà al cinema.  Volo apprende poi che c’è anche qualcuno che le fa fare della ginnastica particolare. Lui intanto si mette a scrivere la sceneggiatura della sua serie in un bar e lì trova una cameriera italiana la quale gli suggerisce che è meglio che scriva delle cose sincere sull’amore  Nel frattempo poi la compagna di Johanna lo invita ad andare a un incontro organizzato sul modello degli alcolisti anonimi dove ognuno tira fuori le sue dipendenze.. C’è una che ha dipendenza dal punto di vista del sesso violento. Una delle presenti attira l’attenzione di Fabio che la vedrà uscire dal bagno con dietro  il suo agente Raimondo che era arrivato a New York in precedenza. La puntata si conclude con Fabio che era finito sul set di un sosia di George Clooney e ora  il regista, che  ha visto le riprese, vorrebbe poterlo incontrare.

 

Episodio 2

COME BRUCE WILLIS 

Volo viene portato da Raimondo a un poligono di tiro dove incontrano un attore di Beautiful che è anche il titolare di una scuola per stuntmen. Fabio viene invitato ad andarci ma a lui non interessa perché non vuole scrivere un action movie. Raimondo però insiste anche se personalmente è impegnato ad organizzare la sua festa di compleanno. Di fronte a un Volo che ha come primo pensiero la riconquista della moglie Raimondo fa notare che non può stare fermo per troppo tempo perché poi sarà difficile ricominciare a scrivere. Gli fa anche comprare un hot dog da un venditore ambulante che non si pulisce le mani. Volo a un certo punto ricorda che gli è stato chiesto da Johanna di comprare i pannolini per il figlio e lui lo ha dimenticato. Così chiede aiuto alla compagna di lei. Johanna sopraggiunge nel  locale in cui lui si trova con l’agente ed appare molto distaccata. I due escono e lui le chiede  che cosa possono fare per tornare insieme e lei risponde che non è tanto arrabbiata per quello che ha letto sul giornale ma piuttosto perché il loro rapporto sembra spegnersi. Lui dà troppo spazio al lavoro e non si occupa della famiglia.  Fabio cerca di giustificarsi dicendo che la nascita del figlio può aver creato dei problemi ma  questo non basta per lasciarsi. Intanto nel locale Raimondo intona insieme a un parente “Tu scendi dalle stelle.”

Episodio 3

POVERA PICCIRIDDA

Fabio sta scrivendo ancora la sceneggiatura dove i due protagonisti finalmente si incontrano e si parlano. Lei dice che sta partendo per andare a fare un lavoro a New York e a lui dispiace che si siano appena  incontrati e lei già parta. Johanna lo interrompe per chiedergli di darle una mano per lo stretching. Lui le dice che dovrebbe tornare in Italia per qualche giorno per organizzare tutto e poi ritornare a New York ma lei dubita. Intanto arriva Raimondo con Elizabeth, l’ex moglie di Johanna,. Raimondo dichiara che lei diventerà una grande cantante. Raimondo cerca di capire com’è la situazione con Johanna:  dice che di sicuro lui le manca anche se non l’ha detto espressamente e lo rassicura che tornerà da lui. Dopo avergli regalato dei pennarelli  porta Volo a casa dei suoi parenti italoamericani dove c’è la festa di compleanno di una bambina che sa che lui ha doppiato Kung Fu Panda e praticamente lo vogliono vestito come il personaggio.  Lui non ci vuole stare però vanno a comprare il costume apposta. Una donna scivola sulla scatola di pennarelli e in aggiunta ci sono problemi con la cerniera del costume da Panda. La moglie del padrone di casa  si china verso il basso per aiutarlo e l’equivoco è subito bello che fatto. Fabio e Raimondo sono costretti a fuggire.

Episodio 4

IN UN NANO SECONDO

Volo a New York prova a fare lo stuntman anche con un buon risultato. Va poi a scrivere in una bakery  gestita da italiani e Raimondo lo prende in giro perché  è un italiano che va in un posto da italiani. Fabio pensa di essere ancora bloccato perché non si risolve la situazione con  la moglie. Arriva nella panetteria Elizabeth  che dice che va a prendere il bambino a scuola: Fabio si dichiara disponibile ad andarci ma Raimondo dice che deve restare a scrivere. A prendere il bambino ci andrà lui con Elizabeth. La sceneggiatura va avanti col ragazzo che sente che la ragazza che ha incontrato in precedenza gli manca. Molla tutto e va all’aeroporto da dove lei sta partendo e la vede abbracciare un altro e ci rimane male. Volo ha una discussione con Nek che è totalmente disilluso sull’amore e dice che tutte le canzoni che ha scritto, compresa “Laura non c’è” le ha scritte quando era giovane e poi in realtà voleva parlare d’altro ma non gli è stato permesso. Arriva Raimondo il quale però gli dice  che loro devono continuare a scrivere di sogni perché è  quello che la gente vuole. L’invito a tutti e due è però a muoversi ad andare con lui  perché li porta a godere. Raggiungono  un posto orientale dove si fanno massaggiare i piedi da pesci nelle vasche dopo di che Raimondo lo invita ad accettare il sushi che gli viene offerto. Fabio crede che dentro ci sia un unghia dei piedi in realtà invece si trattava di un seme e l’altro gli dice che lui resterebbe un provinciale anche se potesse girare tutto il mondo.

Nella sauna i tre si ritrovano tra la gente che toglie l’asciugamano e Fabio e Nek prendono in giro Raimondo perché gli dicono che i suoi testicoli sembrano i bargigli di un tacchino. Lui li invita però a farsi fare un massaggio  che si concluda con la masturbazione. Volo non è d’accordo non vuole farlo perché vuoi rimanere fedele a Johanna e gli altri dicono che questo non sarebbe un tradimento ma lui rimane sulle sue posizioni. Stacco e si vedono tutti e tre che si stanno facendo il massaggio e sembra che anche Fabio  abbia ceduto. In realtà però non è così. All’uscita, mentre Nek va a fare un altro giro, Raimondo gli dice che la serie si deve  indirizzare  non solo a un target femminile con la parte romantica ma anche a un target maschile per cui è necessario qualche cosa di comico. Lo invita quindi  ad andare a sentire uno stand up comedian per vedere se per caso ha delle battute che potrebbero essere interessanti. L’attore è  bravo; soprattutto si riferisce alla Bibbia  e prende in giro un po’ gli italiani. Insomma i due si divertono

Dopodiché  escono è Fabio vuole  parlare della sua situazione familiare. Raimondo gli ricorda che però non può stare via troppo a lungo dall’Italia perché sennò quando tornerà non  non sarà più nessuno e lo invita a vedere un tramonto sul Canale, Volo torna in albergo e poi va alla bakery dove compra un dolce speciale anche per la moglie. La incontra e lei gli dice però che non lo mangia perché contiene troppe calorie. Dopo però ci ripensa e vanno a sedersi sul loro posto speciale che sono i gradini di una casa. Lui dice che ha bisogno di stare da solo con lei senza Elizabeth e il figlio Mattia  come nel passato. Ma lei replica che erano weekend del passato che adesso non è facile far ritornare. Lui la invita ad andare nella sua camera d’albergo per ritrovarsi da soli e lei non gli promette niente però nota che lui non ha l’anello. In realtà lo aveva tolto per fare le esercitazioni da stuntman e va a ricercarlo nella palestra Raimondo lo raggiunge alla palestra dove il responsabile gli ha restituito l’anello e quasi lo investe del tutto perché alla guida di una macchina con pilota automatico che non sa controllare. Volo parla con lui dell’amore e del fatto che forse sta recuperando il rapporto con Johanna e  gli chiede se non gli manca una relazione stabile. L’agente gli fa un paragone con un bubbone che aveva il nonno sulla schiena e che non riusciva a raggiungere. Pertanto lui come nipote doveva strofinarglielo ogni giorno e la cosa era non era simpatica finché un giorno gli è scoppiato addosso.  Lo paragona così alle relazioni che dice per quanto le curi poi un giorno, senza capire né come né perché finisce che ti scoppiano addosso. Però finiscono anche poi per mancarti ma non è un problema. Volo raggiunge l’albergo e il portiere gli dice che c’è qualcuno in camera. Lui è fiducioso che ci sia Johanna ma in realtà c’è Nek.

 

Episodio 5

I BARGIGLI DEL TACCHINO

Troveremo i titoli degli altri episodi siamo di nuovo nella sceneggiatura Dov’è il ragazzo parla con un’amica e gli dice che le dice che non sa cosa fare vorrebbe raggiungere la ragazza New York Però se poi sta con un altro e l’amica dice che tu arrivi la dici che a seconda di come la vedi le dici che sei andato lì apposta per lei oppure dice che sei solo lì per lavoro in realtà lei però ti ha fatto in modo che tu vedessi la busta con con l’indirizzo della della sua casa per cui somma degli indizi che li aveva dati Na stanza d’albergo C’è Nek insieme a volo che sta scrivendo. Intanto Nek sta parlando con Fabio e vi chiede se la sua sceneggiatura prevede di raccontare una storia favolistica sull’amore o realistica perché ormai è convinto che l’amore sia una grande una grande fregatura Fabio gli dice Ma come Con tutte le canzoni romantiche che hai scritto tipo Laura non c’è gli rivela che Laura in effetti non era andata via l’aveva mandata via lui dice che Laura squirta va È che anche nella canzone Lui avrebbe voluto dirlo e soprattutto vuole fare il prossimo album Schito la radura e crudo il manager però gli chiede se sono impazziti perché la gente non vuole sentirsi raccontare la verità sull’amore. Dice loro che sono troppo tristi che non sanno che cos’è l’amore perché l’amore esiste e è che insomma per muovere da lì li porta a godere. I managers di porta in un posto giapponese dove immergono i piedi in una vasca dove ci sono dei pesci che mangiano le loro impurità dei piedi lui sa di molto più avanzati Loro sono da clienti nuovi e lui dice loro che insomma in pratica manca sia Fabio che ha Nek la maschietudine cioè il coraggio di imporre le donne quello che vogliono invece di seguire sempre i loro i loro desideri si allontana per la sauna volo deve accettare un pezzo di sushi perché sennò farebbe cattiva figura e comunque il manager rimane perplesso su di loro. Ore 3 sono in sauna e Mannaggia scopre che Nek ha fatto la circoncisione E lui dice che con la pelle che è avanzato ci ha fatto un portamonete che ha regalato alla Laura dei testicoli del manager Fabio dice che sembrano i bargigli di un tacchino perché tendono a scendere Punto questo punto il bene già propone un massaggio tutti e tre e gli spiega che è un massaggio con il lieto fine cioè ci sarà una masturbazione Ma Fabio dice che lui non vuole tradire io a noi per cui non lo vuole fare però gli altri insistono e deve adeguarsi Anche perché gli dicono che la masturbazione non è un tradimento. Delle immagini che si vedono sembra che abbia accettato la masturbazione in realtà poi Si scoprirà che gli Stanno togliendo i calli con una lametta e lui a un certo punto sospende tutto e va via lasciando la ragazza molto perplessa. Loro due escono invece si ferma per un altro giro Raimondo il manager gli dice che gli italiani hanno fatto vedere parte sceneggiatura che lui ha scritto agli americani quali dicono che il pubblico femminile e viene sicuramente catturato da quello che lui scrive Ma il pubblico maschile No invece bisogna essere un po’ più trasversali cercarli scrivere anche delle parti non solo romantiche ma anche divertenti per attirare il pubblico maschile e per far ciò è per dargli una mano lo porto a sentire uno stand up comedian volo non vuole rubare le battute Ma lui dice se su 10 battute e due sono buone per quale motivo non dovresti far le tue. Dice che il padre non detective a New York la madre si occupava della sua educazione ed era molto religiosa e lo puniva facendo il genere sensi di colpa lui poi Avrà letto la Bibbia che realtà il vangelo e ho scoperto che Gesù realtà differenza dei suoi genitori perdonava perdonava tutti e che per di più era italiano perché beveva vino indossava sandali ogni domenica e aveva vissuto a casa di sua madre fino ai 30 anni per forza era italiana e usciva con 12 ragazzi nessuno di loro avevo un lavoro e per cui L’italiano è andato in giro tutta la vita dicendo le persone Sai chi è mio padre Quando è nato tre magi li hanno comprato i regali senza avere nessun motivo E durante l’ultimo accesa cena preso lui il conto c’erano 13 persone a tavola quali ebreo prenderebbe in mano lui il conto per forza era italiano Appunto cosa mi dici di questa giornata bella bella Mi sono divertito mi sono rilassato c’è questa situazione tutto quello che abbiamo fatto oggi la facevi ricordo di più quando mi hai detto che le donne bisogna sentire la maschi Tu digli che forse hai ragione prima l’ha detto lei me l’ha detto me l’ha detto tu così non sono abbastanza Ma su questa cosa che continua a supplicare di tornare con me sto dando un’immagine troppo devo essere più deciso capito adesso e Raimondo la gente gli dice Devi tornare alla svelta perché sennò poi in pratica ti dimenticano devi concentrarti molto. Torno in albergo il portiere gli dice che c’è un ospite in camera sua lui ce lo so a un cantante italiano in realtà cioè io Anna punto

Episodio 6

COME GIOCARE A DADI

Johanna e Fabio hanno avuto una notte di sesso come non gli accadeva da anni e al mattino, dopo aver fumato uno spinello che Johanna aveva con sé datole dal suo maestro di yoga, fanno di nuovo l’amore, tanto che Fabio va ad  aprire nudo al cameriere che gli porta la colazione in camera. Dopo aver fatto un bagno insieme nella vasca (Fabio ha dei dubbi sul far andare il suo protagonista a New York ma Johanna lo incoraggia) i due si dicono che avevano bisogno di ritrovarsi come coppia senza Mattia. Johanna dice che tornerà in Italia e che questa sua decisione è maturata grazie ad Elizabeth e non perché lei vuole fare successo come cantante. Fabio inavvertitamente fa cadere lo spinello acceso nel cestino dei rifiuti e si sviluppa un incendio. L’hotel viene temporaneamente evacuato ed esce anche Nek con una delle orientali del luogo da loro frequentato. Johanna si mette a parlare con lei in cinese e Fabio teme che possa scoprire dove è stato. In particolare quando la ragazza fa un gesto che può sembrare una masturbazione e invece si scoprirà che sta parlando del lanciare i dadi come senso della vita. Arriva anche Raimondo che dà loro appuntamento a un diner. Lì Raimondo si dice felice della loro ritrovata unione ma afferma che è tempo di parlare di lavoro. Loro ed Elizabeth rientreranno il giorno dopo in Italia ed ora lui e Fabio debbono incontrarsi e pianificare. Johanna lo ringrazia per l’appartamento che lui ha trovato per loro e di cui Fabio le aveva fatto vedere le foto. Fabio, dopo aver rivisitato in un video clip mentale i giorni felici del suo rapporto con la moglie, dice una battuta infelice sui nani proprio mentre passa il preside della scuola di Mattia (nano). In strada Fabio manifesta i suoi dubbi sull’altruismo di Elizabeth e Raimondo gli dà del diffidente con tutti, anche con lui che conosce da vent’anni. Fabio vuole dimostrargli che non è così e Raimondo gliene offre l’occasione. Gli fa sperimentare un volo su un trapezio da circo in cui si deve fidare della presa del partner. Subito dopo Raimondo riceve una telefonata da Nek che si è innamorato della cinese che ha appena conosciuto e gli chiede se le trova un lavoro in televisione in Italia. Intanto il protagonista della serie scritta da Fabio è a New York e sta per incontrarsi con la ragazza del cuore. In coda dopo i titoli scopriamo che Raimondo non conosceva il trapezista di cui aveva decantato le lodi a Fabio.

Episodio 7

COME VIVI BENE

Fabio, Johanna, Elizabeth e Mattia sono arrivati a Milano nella nuova casa che è proprio di loro gusto. Da una telefonata di Fabio con Raimondo apprendiamo che Elizabeth ha un provino nel pomeriggio. Arriva la mamma di Fabio che deve occuparsi del bambino e a cui il figlio non vuol far sapere che Elizabeth è stata la moglie di Johanna. Fabio fa incontrare i suoi protagonisti a New York  dove lei consegna a lui un diario. Raimondo apprezza ma, considerato che ciò avverrebbe nella settima puntata, si stupisce che non sia ancora accaduto nulla di erotico tra di loro. I due raggiungono Johanna ed Elizabeth che ha il provino ed è un po’ tesa. Fabio vorrebbe attendere l’esito del televoto ma Raimondo lo prende in giro come se fosse un bambino che crede ancora alle favole e gli dice che pensa che lui viva bene in questo suo mondo. Subito dopo gli fa fare una brutta figura con la sua segretaria, che nei confronti di Volo è sempre prevenuta, per una battuta volgare sul lato B delle donne che è stato lui a provocare. I due si recano alla sede di Discovery dove debbono incontrare Rovazzi che ne è il direttore. Prima di essere ricevuti Fabio ha bisogno di andare in bagno e Raimondo lo sollecita ad andare: è lui l’artista e gli altri aspetteranno. Una volta entrato per primo provvederà invece a lamentarsi per il suo ritardo. Rovazzi chiede innovazione: nella romantic comedy: vuole un morto ad ogni puntata e alla fine anche la morte della protagonista (la quale, mentre sta per impiccarsi nella sceneggiatura si ribella). Fabio è sconcertato mentre Raimondo è più conciliante. Tornando a casa Volo, che soffre di mal di schiena, non può aiutare una mamma di colore a trasportare la carrozzina con il bambino sulle scale. Qualcuno lo riconosce e scatta una foto con il cellulare. Mentre lui è a casa tranquillo, Raimondo gli comunica che è nato un grosso problema sui social. Sui titoli di coda assistiamo a un promo della trasmissione  “Unfuckable” che Discovery sta mandando in onda in cui un uomo viene invitato ad avere rapporti sessuali con una donna non attraente.

 Episodio 8

 UN MOSTRO SENZA TESTA

Johanna chiede a Fabio di dirle sinceramente se lo imbarazza la presenza di Elizabeth. Lui dice che no anche se non sa come comportarsi quando lei gira nuda per casa. Johanna  gli conferma di non amarla più perché non ha quello che lui può darle. Fabio pensa al pene mente lei si riferisce alla dolcezza. Elizabeth èun po’ troppo mascolina.

Fabio porta Mattia alle giostre dove c’è un tirassegno con come bersaglio gli indiani. I suoi incitamenti a colpirli vengono considerati come razzisti anche perché lui non è stato ancora informato del video, ormai divenuto virale in rete, con in aggiunta un’intervista con la donna che non ha capito le sue giustificazioni e lo accusa di razzismo. Ci si mette anche un venditore indiano di rose che ha sentito i suoi incitamenti al figlio sugli ‘indiani’. Raimondo, che lo ha convocato d’urgenza in agenzia, è molto preoccupato. Intanto Fabio in strada è stato lodato da un tipo di estrema destra.

Raimondo gli impone di andare a casa e di non rispondere alle telefonate. Fabio  risponde a quella di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro che gli dice di aver pronta un’idea per la colonna sonora della serie. I due devono incontrarsi il giorno dopo e Fabio dovrebbe passare da Emma Marrone per ritirare un pacchetto da portare a Giuliano. Intanto, su consiglio di Johanna, si mette a scrivere. Fa incontrare i due protagonisti dopo che lui ha letto il diario di lei e la storia sembra evolvere positivamente. Arriva la segretaria di Raimondo, che sembra avere del tenero con Elizabeth, che gli porta il testo di ciò che deve andare a dire a CORRIERE TV. Sarà accompagnato in trasmissione da idris, bresciano come lui che però non si lava le mani dopo aver fatto pipì. In trasmissione Idris dice di lui che è un ignorante, che non è lui a scrivere i suoi libri ma che non può pensarlo come razzista. I due si devono stringere la mano e Fabio ripensa alla pipì. In coda vediamo due di estrema destra che si commuovono nel leggere un suo libro.

Episodio 9

5 MINUTI

Fabio passa con Raimondo (che gli decanta la festa che sta organizzando per il proprio compleanno ma non vuole rivelare l’età). Il ‘pacchettino’ che Emma ha lasciato nella sua portineria da portare in Puglia sono … un paio di sci. Giunto in Puglia Fabio trova ad aspettarlo un autista che sul cartello ha il suo nome scritto con due B. L’uomo lo strattona evitandogli un investimento da parte di un’auto. Da quel momento inizia ad essere cortese ma anche a fare ricatti emotivi. Gli offre dei pasticciotti fatti dalla moglie, Fabio ringrazia ma non assaggia e lui si offende. Poi gli chiede di accompagnarlo da lei che è offesa per un suo tradimento. In seguito praticamente lo obbliga ad andare in un bar a bere il caffè. Poi gli chiede di andare in ospedale da sua madre che è una sua fan. Ovviamente dice sempre che in 5 minuti tutto è risolto ma non è così e Fabio comincia a spazientirsi. Cerca allora rifugio nella scrittura. Fa in modo che i due si parlino e che, soprattutto lei, si confidino. Fino a quando lui la bacia e lei ricambia. La madre dell’autista si risveglia. Fabio è costretto a fare una foto con lei che però non lo riconosce. Mentre l’autista si è allontanato arriva la moglie che vuole avere un rapporto con Fabio per vendicarsi del marito. Lui si ritrae e si prende del ‘ricchione’. L’autista mentre torna in corsia deve pagare colui a cui aveva commissionato il finto investimento.

Raggiunge finalmente, senza sci, Giuliano Sangiorgi e, mentre stappa il vino e risponde a Johanna che dice che l’hanno presa in duo insieme ad Elizabeth,  macchia un quadro che raffigura la Madonna.  La cameriera che lo vede successivamente grida al miracolo.  In coda si vede la moglie dell’autista che ha un rapporto con il coniuge nel lettino a fianco di quello della suocera ripetendo che Volo è ‘ricchione’.

Episodio 10

CARNE E PESCE

Dopo la scoperta della Madonna piangente ‘sangue’ Giuliano si trasforma in santone  e dà l’addio alle cose materiali. Ora ripercorre la sua carriera e pensa a San Siro/San Remo/ San Giorgi. Ovviamente non gli interessa più comporre la musica per la serie di Volo. Si fa invece portare in giro per il paese su sedia gestatoria insieme al quadro.  Tra i fedeli c’è anche l’autista che fa dire a Fabio che è bisex (carne e pesce). Tornato a Milano Fabio trova Johanna impegnata per il duo che ha già una richiesta di cover per i giornali. Fabio sembra non contare più  nulla tanto che gli chiedono se può andare a comprare dei medicinali in farmacia., Lì trova una farmacista arrabbiata con le Jene (al cui programma Volo non partecipa da anni) per un servizio sulle farmacie che danno i medicinali senza ricetta. Viene trattato in malo modo e insultato. Quando rientra Johanna gli chiede scusa per lo stress e i due brindano al loro amore. In coda vediamo una rissa nella piazza del paese in Puglia.

Episodio 11

COME UNA CORDA  

Elizabeth e Johanna fanno l’amore. Fabio le scopre e viene invitato ad entrare nel letto con loro…ma era solo un sogno che viene interrotto da Johanna che lo sveglia perché deve lavorare alla sceneggiatura. Lei ha uno shooting con Elizabeth per la stampa. La ‘lei’ della sceneggiatura propone a ‘lui’ una relazione a termine. Lui l’accetta. Fabio incontra Raimondo che gli racconta di una serata con una cassiera che è andata in bianco perché non ha avuto un’erezione. Fabio ipotizza che la colpa sia l’età e tocca un tasto sensibile. Raimondo dice che in realtà ha sempre in mente un’altra. Allo shooting Fabio trova Johanna felice per non esser più solo una persona che esiste ‘in funzione di’. Lui però le ricorda che stavano progettando di andare a vivere a New York e ora c’è il rischio che tutto si blocchi. Lei lo invita ad essere possibilista. Fabio per errore macchia una foto di Johanna come aveva fatto con il quadro della Madonna. Sta per chiamare Giuliano Sangiorgi per dirgli la verità ma poi gli viene in mente quello che gli aveva detto suo padre quando era un bambino: “Se una persona è felice per quello che crede lasciala stare”.Raimondo è in contatto con Michel Gondry per il videoclip delle due donne. Fabio si dichiara disponibile per un cameo ma Raimondo dice che invecchierebbe il prodotto. Fabio e Raimondo vanno all’incontro a Mediaset con Ricci ma ci trovano Solo Iacchetti perché lui è andato a fare un’inchiesta personale su Vanna Marchi che venderebbe le erbe a Masterchef. Iacchetti, che è amico da sempre di Raimondo, è molto propositivo nei confronti di Fabio Volo  egli dice che hanno pronto per lui un programma. Deve andare a indagare su un’ipotesi di colpo di stato che avverrebbe a Roma; lui può infiltrarsi nelle varie aree politiche e creare dei servizi che appunto suscitino molta attenzione. Fabio dice che sta scrivendo questa romantic comedy per gli Stati Uniti e che Iacchetti gli replica: “Tu sei vecchio negli Stati Uniti dove sono già bruciati a vent’anni e qui invece saresti la persona giusta”. Nel frattempo fa battute sessiste pesanti sulla propria segretaria di cui dice che non è capace di fare niente ma che a letto funziona benissimo. I due escono e Fabio rinfaccia a Raimondo il fatto di non essersi comportato come aveva promesso cioè che avrebbe sostenuto  nel rifiuto. L’agente gli risponde che il giorno dopo chiamerà Ricci per comunicargli la rinuncia. Fabio trova Johanna che dorme sul divano. Elizabeth gli dice che  il giorno dopo avranno un incontro importante e  praticamente lui dovrà tenere Mattia e gli dice anche che lei si è resa conto che Johanna ha bisogno di qualcosa che lei non poteva darle. Fabio, reso esperto da quanto  gli era stato detto in precedenza parla della tenerezza e lei risponde “No il c**** che io non ho e che qualche volta mi sono così legata finto ma  è tutta un’altra cosa”. Fabio le augura di trovare qualcuno che la possa fare stare bene nel futuro e lì ha termine la puntata con un’aggiunta del fatto che Giuliano Sangiorgi è sempre più un santone nel suo paese.

Episodio 12

PERISCOPIO

Fabio e Raimondo si trovano in palestra e Fabio si ritrova a insistere sul fatto che Raimondo sta invecchiando (sta per compiere anche gli anni) e lui ci rimane male confessando di essersi innamorato di Malena,  una pornostar e pur essendo geloso il fatto che lei faccia sesso in quel modo lo fa sentire rassicurato. A Fabio sembra strano ma in realtà è così afferma Raimondo e glielo dimostra. Dice cioè che qualcuno che tutto il giorno fa l’amore poi alla sera non va in giro a cercare ancora altro e di conseguenza questo lo  rassicura.  Gli fa poi domande sul sulla serie e Fabio dice di essere quasi alla fine perché vorrebbe fare un finale aperto in modo da potersi lasciare uno spazio per una eventuale seconda stagione che non si sa se si farà dice Raimondo . Mentre stanno facendo il vogatore con Raimondo preso in giro da Fabio perché vestito alla Bjorn Borg, l’agente gli dice che ha parlato con la rete e ha scoperto che  il budget che metterebbero a disposizione per la serie davvero basso E allora bisognerà fare anche telepromozioni tipo quelle per le sedie o i letti per gli anziani che si possono alzare o abbassare. Fabio dice di non essere vecchio ma Raimondo gli ricorda che l’azienda produttrice di sedie  e letti vuole ringiovanire il target.

Fabio deve andare da sua madre a Brescia e dice a Raimondo: ” Adesso fai un contratto su quelle poltrone e fattene dare una per mia madre che mi sa che fra un 2 anni ne avrà bisogno” . Raimondo gli dà dell’avaro, lo considera uno con le braccine corte come un tirannosauro. A casa della mamma  Fabio le rimprovera il fatto che fa anche dei video a seno nudo e poi viene a sapere che lei ha un frequentatore giovane, più giovane addirittura di lui e che quando va a casa dorme nella stanza di Fabio che adesso è libera. Il giovane è arabo. e  Fabio si preoccupa pensa che sia addirittura dell’Isis. La madre lo accusa di essere razzista e gli dice che comunque lei vuole persone più giovani accanto. Fabio la vuole conoscere se lo fa presentare. Mentre vanno all’incontro la mamma gli di racconta le nuove scoperte erotiche che ha fatto con questo ragazzo ivi compreso una fellatio in auto mentre lui guidava. La prospettiva poi potrebbe anche essere quella del matrimonio perché il ragazzo dorme nella stanza di Fabio proprio perché dice che insieme potranno stare, lui è la mamma di Fabio, solo dopo il matrimonio. Fabio preoccupato sente anche un ticchettio nello zaino di Nasser questo il nome del ragazzo e lui gli dice che è la sua sveglia per ricordarsi gli orari di preghiera e poi nella piazza affollata lascia sulla sedia lo zaino e la felpa va a parlare con degli amici. Fabio sempre più preoccupato gli porta lo zaino per scoprire che dentro c’è un computer dove lui ha realizzato un video sulle frasi stereotipate da non dire a un arabo. Fabio si accorge di averne già dette diverse e a questo puntoè  un po’ più rilassato perché  scopre che non è un terrorista. Raimondo lo chiama per ricordargli che per la Citroen, di cui è testimonial, bisogna fare l’incontro coi creativi ed è meglio arrivarci con delle idee perché quelli hanno la creatività di una foca sotto anestesia. Gli spiega così tutte le caratteristiche che devono essere valorizzate sul nuovo modello di Suv.

Episodio 13

DA UNO SGUARDO

Johanna ed Elizabeth tornano a casa alle 8 del mattino e si sono divertite moltissimo (Elizabeth ha anche il numero di una ragazza). Fabio invece non ha combinato nulla occupandosi di Mattia e dormendo.

Con Raimondo si recano dai creativi per lo spot sulla Citroen C 5. La prima id a è quella di una 3 giorni con Fabio chiuso nell’auto in diretta on line. Lui già si immagina disperato. Altra proposta: lui va in giro con un’auto senza optional per evitare i tamponamenti e tampona tutti. Lui già si immagina con uno che lo insulta come automobilista e come scrittore. Ovviamente nello spot dovrebbe guidare invece tranquillo con la C5 che ha il sistema anti tamponamento. Gli propongono anche di avere il figlio nello spot ma lui si oppone. Ci si lascia con il proposito di rivedersi per decidere. Fabio dice a Raimondo che uno dei creatsivi gay lo stava corteggiando e che un joystick sul tavolo lo ha fatto pensare a un pene. Raimondo lo invita a farsi curare.

In auto mentre vanno al supermercato (Raimondo lo porta al Viaggiator Goloso) l’agente gli rivela che guardando un vidoe porno ha capito che Malena sarà la madre dei suoi figli. Raimondo porta le foto dello shooting a Johanna ed Elizabeth  e Fabio, un po’ invidioso, va a scrivere del matrimonio temporaneo fra i suoi due protagonisti. A sera a letto Fabio comunica a Johanna di aver finito la sceneggiatura e vuole farle leggere il finale ma il portatile, che in precedenza era caduto, non si riaccende e lui non ha una copia di backup. Nel post titoli lo si vede mentre gli propongono di girare “Un caffè.., al volo”.

EPISODIO 14

IL PIU’ GRANDE FUN

Fabio, mentre guarda in tv Giuliano Sangiorgi che riempie gli stadi nella sua nuova veste da santone, contatta un centro di riparazioni di computer da cui riceve l’informazione che saranno necessarie tre settimane  per recuperare i dati. Percepita la sua preoccupazione l’interlocutore gli dice di andare dai cinesi che in pochissimo tempo faranno il lavoro richiesto. Intanto Fabio ha da Johanna la conferma di avere le emorroidi. Al negozio di riparazioni di computer gestito da cinesi gli vengono chiesti due giorni per il lavoro. Intanto però bisogna andare da Rovazzi a Discovery con Raimondo dicendo la verità a proposito del guasto. Rovazzi inizialmente pensa che lo si voglia prendere in giro ma poi stabilisce che in realtà Volo tema di essere giudicato e che quanto accaduto rientri nella sua psicologia. Gli impone pertanto di indossare un paio di occhialoni gialli per sfidare il giudizio altrui.

Fabio e Raimondo escono e Fabio, oltre ad avere dei dubbi sulla possibilità di partecipare alla festa di compleanno dell’amico, dato che deve mettersi a riscrivere la sceneggiatura per il giorno dopo, ha delle perplessità sul fatto che lui e Johanna ora abbiano un canale di comunicazione diretto.. Quando va in farmacia per ritirare la crema per le emorroidi la farmacista, che ce l’ha con lui dal tempo delle Iene, fa in modo che tutti i presenti sappiano che lui soffre di emorroidi. A casa vede sul computer il videoclip di Johanna ed Elizabeth ambientato in un campo di tulipani, fiori che in passato la moglie gli aveva detto di detestare. Johanna esce per andare alla festa e quando lui le dice che non sa se potrà raggiungerla lei gli rimprovera che il suo lavoro viene sempre prima di tutto. Elizabeth subito dopo gli fa sapere che per Johanna la serata è importante  (si esibiranno insieme) e che lui non può mancare. Fabio si rimette a scrivere e fa dialogare i due ragazzi in un parco dopo che si sono sposati pro tempore. Ovviamente parlano dell’amore. Raimondo gli manda una macchina e Fabio decide di raggiungere la festa

Episodio 15

GLI HASHTAG NON MUOIONO MAI

Alla festa Fabio incontra Federico Greco, impegnato con due ragazze, che si attribuisce la paternità della scoperta del duo Johanna/Elizabeth le quali cantano insieme con grande affiatamento. Con loro c’è anche Orietta Berti. Raimondo rivela a un Fabio poco convinto di voler sposare  Malena. Secondo lui Volo non sa superare il concetto di proprietà. Alla festa c’è anche Rovazzi il quale però fa una riunione anche lì perché, dice, “il Web non dorme mai e va sempre tenuto sotto controllo”. Mentre Malena incontra diversi suoi estimatori e Fabio le chiede di non far soffrire Raimondo di cui lei si dichiara innamorata, si fa avanti la donna che lo perseguitava per dirgli che ora è guarita. Fabio fa un brindisi con Raimondo, Malena, Johanna  ed Elizabeth e subito dopo comincia a vedersi girare tutto intorno e a fare incontri del tutto strani fino a quando trova un letto e ci si sdraia. Al mattino si risveglia a casa sua dove lo hanno dovuto riportare. C’è anche la segretaria di Raimondo che ora ha una storia con Elizabeth. Mentre Fabio sta scrivendo la conclusione della serie, con i due che preferiscono aver vissuto una storia a termine piuttosto che dover fare i conti con la realtà, dalla riparazione computer lo informano che il suo computer è stato smagnetizzato. Elizabeth ha da sempre una passione per le calamite da frigorifero e lui sospetta immediatamente di lei.

Episodio 16

TU QUOQUE

Fabio affronta Elizabeth e l’accusa: se la serie non venisse realizzata Johanna non lo seguirebbe a New York restando così a garantire il successo del loro due. Elizabeth nega e viene difesa da Johanna . Volo inveisce contro entrambe arrivando a dire che avrebbero potuto agire insieme e si sente dire dalla moglie che dopo tanti anni non ha ancora capito chi lei veramente sia. Raimondo telefona sollecitandolo a raggiungerlo. Fabio scrive l’ultima scena in cui il protagonista sta facendo la valigia ma poi decide di raggiungere le e la stagione si chiude su un sorriso reciproco ed un “to be continued”. Fabio è di fretta ma incontra un paraplegico su sedia a rotelle che gli chiede di fare una foto e ci mette un po’ di tempo. Poi gli telefona sua madre proprio mentre ha bisogno del cellulare per sbloccare una bicicletta. Quando arriva però è ormai tardi. A Discovery la serie non interessa più. Mentre lui è abbattuto Raimondo lo consola ricordandogli la proposta di Ricci. Ora lui vede il complotto di Elizabeth e Johanna ed è già pronto per le inchieste di “Striscia la notizia”. Raimondo gli comunica che avrà un figlio grazie allo sperma che aveva fatto congelare quando era giovane. Ora Fabio va dalla sua mamma che lo rimprovera perché non sa apprezzare ciò che ha. Fabio guarda una foto di quando era bambino  e si commuove pensando agli insegnamenti di suo padre che gli diceva che ciò che conta è ciò che uno racconta a se stesso molto più del giudizio degli altri.

Milano 6 mesi dopo

Ora Fabio fa “Volotto il salsicciotto” che indaga per “Striscia” e chi gli chiede di fare una foto è motivato dal fatto che lui è il marito di Johanna. Insieme all’operatore che grazie a lui è tornato a lavorare si trovano in una strada di periferia. Dopo 15 anni Fabio torna a fumare e il gesto dell’accensione del fiammifero lo fa pensare a una serie di eventi che lo portano a sapere chi è stato il vero colpevole della smagnetizzazione. Raimondo. Che in quel momento passa in auto e lo fissa. Sui titoli di coda vediamo Malena che dice al telefono che Raimondo è un fascio di nervi ma ha i testicoli che cadono per terra e intanto sta succhiando un ghiacciolo. Non sa che si tratta dello sperma congelato. Intanto Fabio, con indosso il costume da salsicciotto, cammina sconcertato.

La seconda stagione di Untraditional riparte da dove era stata conclusa la prima e cioè con Fabio Volo che cerca di riallacciare i rapporti con la moglie e deve al contempo scrivere la sceneggiatura di una fiction. Non c’è più, fino al sesto episodio, Milano che viene sostituita da New York dove però rimangono presenti i personaggi di base e cioè Fabio, sua moglie Johanna,  il suo agente Raimono e i personaggi immaginari della fiction. Fabio Volo è un personaggio tanto noto quando discusso, soprattutto per la descrizione che fa della quotidianità nei suoi romanzi. Le accuse di superficialità non gli sono mai mancate e si può aggiungere che non se le fa mancare. Ne è quindi consapevole nel momento in cui scrive questa seconda stagione. Il maschilismo (di cui lo si è accusato) però non è una sua prerogativa: lo affida al personaggio dell’agente ma non mostra mai di condividerlo anzi se ne ritrae. Il gioco dell’avere presenti in diversi episodi delle guest star (da Nek a Rovazzi) funziona perché tutti gli ospiti sono pronti a stare al gioco. La brevità degli episodi ne favorisce la fruizione il cui elemento di base è il non prendersi troppo sul serio. L’intrattenimento può essere anche così: leggero ma non banale con qualche punta di acidità nei confronti del mondo dell’entertainment ma sempre con quell’aria da persona qualunque che Volo si è cucito addosso e che riesce ad indossare con disinvoltura.

Giancarlo Zappoli