1

Stelle di celluloide – Il personaggio femminile nel cinema italiano

di Sebastiano Gesù

ed. Salarchi Immagini, Comiso, 2004

pagine 200, € 18,00

 

 

 

Questo breve excursus, condotto “dalla parte di lei” all’interno del cinema italiano delle origini fino agli anni Sessanta, si pone come scopo di verificare i modelli femminili che attraverso il mezzo cinematografico sono stati tramandati, al di là e al di fuori di ogni valore estetico e artistico.

Il cinema è, ancora oggi – ma lo è stato di più in passato – un importantissimo strumento di formazione e diffusione dei valori sessisti dominanti; stabilizzatore di ruoli, moltiplicatore di stereotipi, conformati all’ideologia maschilista.

Non si può ignorare, perciò, l’enorme rilevanza che il cinema ha avuto nel corso di questi ultimi cento anni nel creare modelli di comportamento e nel determinare orientamenti di valore, incidendo profondamente sia a livello di informazione che di formazione dell’opinione pubblica. Esso, inoltre, è uno strumento di potere indiscutibile perché indiscussa è la sua capacità di manipolazione della realtà.

Nel procedere in questa carrellata si è cercato, oltre a evidenziare le connotazioni e le caratterizzazioni di determinati archetipi femminili che lo schermo, con le sue dive di celluloide, ha contribuito a delineare, tentare di calare gli stessi all’interno del rapporto donna-società nel cinema italiano. Ciò in modo da dare una lettura del dato desunto il più possibile storicizzata. A tal fine l’indagine è stata impostata per periodi storici o, quanto meno, omogenei, corrispondenti ad altrettanti brevi capitoli, perché potesse costituirsi un aggancio con la realtà socio-politica delle varie epoche prese in considerazione, che vanno: dalla belle époque alla prima guerra mondiale; il Ventennio nero e la commedia dei telefoni bianchi; la lotta di resistenza e il dopoguerra neorealista; le maggiorate fisiche e gli anni della ricostruzione; gli anni Sessanta e il cinema d’autore; per concludersi con la commedia erotica all’italiana degli anni Settanta.

Seguono in appendice: le biofilmografie delle dive più famose e una cronologia storica essenziale della condizione femminile in Italia dall’unità d’Italia agli anni Settanta del Novecento. Un tentativo di confronto quasi di tipo sinottico tra la storia nazionale e il cinema italiano.

 

Per informazioni e ordini scrivere a: info@cscinema.org. Ai prezzi vanno aggiunte le spese di spedizione (spedizione gratuita per ordini superiori a 15 euro). Sono previsti sconti e agevolazioni per ordini superiori ai due titoli, per biblioteche, studenti, insegnanti e altri ancora.