1

Radici Ideali

Radici Ideali

Le finalità fondamentali dell’associazione si possono sintetizzare in quanto espresso nell’art. 2 del suo statuto:

Il Centro Studi Cinematografici si propone di realizzare una presenza nel settore audiovisivo della comunicazione sociale attraverso una attività di base, diretta alla liberazione dell’uomo.

In linea con tale ideale, si è sempre mosso l’impegno culturale che ha segnato la vita dell’associazioni nelle varie fai della sua storia.

Fondato negli anni ‘50 da quello che è stato definito il prete del cinema, don Giuseppe Gaffuri, il Centro Studi Cinematografici ha avuto una crescita esponenziale, soprattutto negli anni ‘60 e ‘70, alimentando quella spinta verso l’aggregazione culturale e la voglia di confronto, presenti in quale tempo nella vita del nostro paese. Successivamente, l’intervento dell’associazione è stato orientato approfondendo quell’aspetto di studiare il cinema. In questa linea, ampio spazio è stato dato all’attività editoriale e alla collaborazione con enti e istituzioni qualificate del settore. Nei decenni successivi, l’orientamento dell’associazione è sempre stato rivolto a proposte culturali, che fossero originali e che affrontassero sempre più in profondità il complesso universo della comunicazione audiovisiva, sempre con un occhio privilegiato verso la propria base – i cinecircoli – ormai divenuti, spesso, l’unico luogo dove è possibile fruire di proposte cinematografiche. Di fatto, soprattutto nei centri più piccoli, dove non esiste più una sala cinematografica, il cinecircolo resta l’unica presenza attiva in campo cinematografico.