di Sebastiano Gesù

40due Edizioni, Palermo 2018

pagine 104, € 29,00

 

 

 

Nel cinema siciliano paesaggio e figura umana si compenetrano a vicenda, giocando un ruolo di coprotagonisti. L’importanza dello scenario non risiede solo, infatti, nella sua funzione di contenitore, perché in generale è esso stesso a suggerire i toni della rappresentazione, a ispirare la gioia e la paura, il senso del dramma o del ridicolo, della grandezza e della piccolezza delle vicende umane. Spesso è il paesaggio a dare il senso esatto delle cose, che vuol die poi riconoscere l’importanza di una scenografia appropriata al tipo di rappresentazione e interpretazione delle vicende umane e al tipo di linguaggio…

Il cinema inventa un nuovo spazio-scenario, un concento di vicende e paesaggi, mai creato prima né dalla pittura né da altre forme artistiche.

 

Per informazioni e ordini scrivere a: info@cscinema.org. Ai prezzi vanno aggiunte le spese di spedizione (spedizione gratuita per ordini superiori a 15 euro). Sono previsti sconti e agevolazioni per ordini superiori ai due titoli, per biblioteche, studenti, insegnanti e altri ancora. 

 

image_pdfimage_print