a cura di Monica Repetto, Carlo Tagliabue

Lindau, Torino 2003

pagine 134, € 13,00

 

 

 

Questo libro dà la parola ai diretti interessati: gli adolescenti, grandissimi fruitori di media, ma anche soggetti indifesi rispetto alla comunicazione per immagini. Attraverso una campionatura statistica ponderata il Centro Studi Cinematografici ha svolto un’indagine sugli adolescenti italiani per cercare di tracciare una sorta di identikit fisiopsicologico del giovane spettatore, ma anche per analizzare, con dati concreti, quanto il consumo dei vari media (cinema, televisione, videogiochi, pubblicità, Internet) possa realmente incidere e contribuire a creare dei comportamenti violenti, a livello sia individuale che sociale.

Per informazioni e ordini scrivere a: info@cscinema.org. Ai prezzi vanno aggiunte le spese di spedizione (spedizione gratuita per ordini superiori a 15 euro). Sono previsti sconti e agevolazioni per ordini superiori ai due titoli, per biblioteche, studenti, insegnanti e altri ancora. 

image_pdfimage_print