1

Convegno del Centro studi dedicato a Margarethe von Trotta

“Nel mio cinema racconto delle grandi donne della Storia, ma anche della vita delle donne comuni e delle loro continue battaglie quotidiane per l’affermazione nella società” afferma Margarethe von Trotta, alla quale il Centro studi cinematografici dedica un convegno il 2 e il 3 aprile, presso la sede dell’associazione, in via Gregorio VII. Durante l’incontro, alla presenza di tutti i delegati nazionale, verrà anche presentato il libro Una lucida ribellione – il cinema di Margarethe Von Trotta, curato da Francesca Savino e Giancarlo Zappoli.

Prima donna a vincere il Leone d’oro alla Mostra del cinema di Venezia (con il film Anni di piombo, nel 1981), Margarethe von Trotta ha svolto un ruolo molto importante nell’ambito del cinema contemporaneo europeo e in particolare nella rappresentazione della progressiva presa di coscienza femminile.
Grazie ad una straordinaria capacità di “sentire” il suo tempo, l’autrice tedesca è stata infatti una delle prime registe a mettere in luce i conflitti della sua generazione analizzando con grande lucidità le tensioni della realtà che la circondavano, e portando avanti allo stesso tempo un’intensa riflessione sulla figura femminile e sulla sua emancipazione. Affrontando temi ancora oggi attualissimi come il conflitto fra sfera personale, pubblica che spesso le donne devono affrontare, la difficoltà di superare gli stereotipi di un mondo gestito da uomini e, in definitiva, l’aspirazione delle donne all’indipendenza e all’autodeterminazione,
Margarethe von Trotta con il suo cinema moderno e politicamente impegnato ha senza dubbio fatto la storia e aperto la strada alle tante registe è sono venute dopo di lei.

Il programma:

Sabato 2 aprile
ore 21.00
Apertura del Convegno a cura di Giancarlo Zappoli sul seminario dedicato ai film di Margarethe von Trotta, Leone d’Oro alla Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia nel del 1981. Relazione di Elio Zenobi.

Domenica 3 aprile
ore 9.30
Giancarlo Zappoli presenta: “La vita e il tempo nel cinema di Margarethe von Trotta”
Elio Zenobi: “Il caso Anni di piombo
Martina Cancellieri: “La fuga di Teresa. Margarethe von Trotta e la fiction Rai”
Silvio Grasselli: “Da sorelle a suore. Vision. Aus den Leben der Hildegard von Bingen